Dopo l’Asta

Ad aggiudicazione avvenuta, il consulente seguirà lo svolgimento di tutti gli adempimenti relativi alla gestione completa del post-asta, per assicurare al cliente l’ottenimento dell’immobile nel minor tempo e nel miglior modo possibili.

Oneri notarili

La vendita non è gravata da oneri notarili. Con il decreto di trasferimento, il giudice ordina la cancellazione di tutte le ipoteche e dei pignoramenti esistenti. In caso di vendita davanti a professionista delegato, lo stesso provvederà direttamente alle predette cancellazioni a spese della procedura esecutiva.

Oneri fiscali

Oltre al prezzo di aggiudicazione, si pagano gli oneri fiscali (IVA o imposta di registro) con le agevolazioni di legge (prima casa, ecc.), le spese per la trascrizione del decreto di trasferimento e per la voltura catastale, effettuati a cura della Cancelleria o del Notaio.

Occupazione

Per gli immobili occupati dai debitori o da altri soggetti privi di titolo opponibile alla procedura esecutiva, il decreto di trasferimento costituisce titolo esecutivo per ottenere il rilascio dei locali, che potrà essere richiesto dal Custode giudiziario, al di fuori delle ordinarie procedure previste per gli sfratti.

A partire dall’aggiudicazione, in caso di necessità, i nostri clienti potranno beneficiare della possibilità di sottoscrivere una Polizza Assicurativa a tutela dell’acquisto fatto in asta.
Assistiamo il nostro cliente nel corretto adempimento di quanto necessario per portare a conclusione l’acquisto effettuato nelle tempistiche imposte dal Tribunale.
In caso di Mutuo ci occupiamo di seguire e monitorare l’iter necessario al compimento della pratica.
Monitoriamo, tenendo informato il nostro cliente, le fasi di liberazione (se eventualmente ancora occupato) e di consegna dell’immobile acquistato.